PRESS

TRANSMOGRIFIES

TRANSMOGRIFIES

Navid Azimi Sajadi

curated by Marina Guida 

28.10.2017 |18:30-24| A01 Gallery 

Via Chiattamone 19, 80121 Napoli (NA)

 

Patternitecture

| PATTERNITECTURE event consists of an exhibition, lectures, workshop and performances |

Patternitecture event will start on 25 August 2017, at the Niavaran cultural center, Tehran, Iran, and will end on 1 September 2017. During these 8 days various art works will be showcased which explores “Patterns in the contemporary built environments of Iran”.

List of artists who contributed to the exhibitions (Alphabetically arranged by name of artist):
Arxeh studio |Davoud Assadollahvash|Behzad Atabaki |Navid Azimi Sajadi|Ali Bahmani|Pouria Bani Adam – Paniz Farrokhsiar – Amirali Zinati – Arman Najjari|Creation Habitat [MA]|Delagah Dadbeh – Sepehr Zhand|FabLab|Generative Patterns|Maliheh Haghighi – Sasha Aghababaie|Mohammadreza Ghorbani|Azadeh Hussaini|Mahsa Karimizadeh|Baharak Keshani|Habibeh Majdabadi|Shahab Mirzaian – Farzad Kafaie – Hossein Saneie|Reza Najafian ( ReNa design )|Paragen|Sharifeh Parsaie|Mohammad Sahranavard|Bita Shekari – Saiedreza Boreyri |Mir Mola Soraya|Mohammad Taraghijah|Tehran Robotic Architecture Matters [TRAM]|Tehran Urban Innovation Center |Sina Yaghoubi

Corpus, 13 artisti a Sacci Gallery

Sabato 10 giugno dalle 19 sarà inaugurata presso lo spazio espositivo Saaci/Gallery, la mostra collettiva “CORPŭS” a cura di Marina Guida, realizzata con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e con il Patrocinio del Comune di Saviano.
Da sempre il corpo è stato oggetto d’indagine e soggetto in innumerevoli rappresentazioni visive ed interrogazioni filosofiche, dai graffiti rupestri alle performances della body art, è il protagonista. Per Freud era la “scena delle pulsioni”, con Lacan diventa linguaggio, dispositivo sensoriale, che in quanto soglia di scambio con il mondo, rappresenta di fatto il canale di connessione tra l’interno e l’esterno. Nell’accezione latina il corpŭs è: corpo, individuo, persona, essere vivente, ma anche il suo opposto, cioè cadavere, corpo inanimato, oltre a materia, massa, sostanza immateriale; ma anche organismo, struttura, complesso unitario, società, classe, corporazione, unione, casta e gruppo organizzato; la medesima parola si utilizzava per indicare una raccolta di scritti, un’opera, un volume, oppure l’essenza, “la sostanza”. Intorno ai molteplici ed apparentemente discordanti significati di questa parola, gli artisti in mostra, tessono la trama delle loro riflessioni, mediante molteplici media: pittura, scultura, video, fotografia, installazione.

Peace on Paper

Contemporary Art Biennale Iran
Part 3 –  Abadan Contemporary Art Museum. Isfahan, Iran. Curated by Majid Abbasi-Farahani.
4 Dec – 3 Jan 2017
Group show
 

CICA Museum

October 14 -November 20, 2016                 
http://cicamuseum.com/artist-statement/